Direttore:
Vicedirettori:
Redazione:
L'unica rivista italiana interamente dedicata alle Misure, alle Prove e ai Controlli Qualità
Anno:

NOTIZIE BREVI

FINANZIAMENTI PER IL GRUPPO DI MISURE MECCANICHE E TERMICHE DELL'UNIVERSITÀ DI PADOVA


Il Programma di ricerca DREAMS (Prof. Stefano Debei) è parte della missione ExoMars dell’ESA con la collaborazione dell’agenzia spaziale russa ROSCOSMS. La configurazione del programma ExoMars prevede due missioni: ExoMars 2016 - caratterizzata da un orbiter ed un lander (EDM) sia per dimostrazione tecnologica che per attività scientifiche; ExoMars 2018 - caratterizzata da un rover ESA per la ricerca di tracce di vita su Marte e per la validazione tecnologica dei sistemi di navigazione, di mobilità superficiale e di accesso al sottosuolo.
In particolare, la missione del 2016 ha come obiettivo scientifico la caratterizzazione e l’approfondimento di alcune caratteristiche dell’atmosfera attraverso l’analisi combinata in remoto dall’orbiter e in-situ attraverso una suite di sensori montati sul lander, sia durante la discesa attraverso l’atmosfera sia durante le operazioni sulla superficie di Marte.

Per soddisfare le finalità scientifiche della missione Exomars 2016, l’ESA ha avviato un processo internazionale di selezione di sensori da installare sull’EDM. Per rispondere a tale bando (Announcement of Opportunity) si è costituito un team internazionale a guida italiana che ha proposto DREAMS (Dust characterisation Risk assesment and Enviromental Analyzer on the Martian Surface), esperimento composto da una parte di sistema (eletttronica principale, batterie primarie, gestione e distribuzione della potenza, controllo termico, gestione e pre-elaborazione dei dati) e da sei sensori: un termometro ad elevata accuratezza ed elevata prontezza che sarà realizzato dal CISAS, un misuratore di pressione e umidità relativa realizzato dall’FMI (Finnish Meteorological Insitute), un anemometro per la misura della velocità del vento marziano, un opacimetro a due canali per inferire la dinamica delle polveri e delle nubi di ghiaccio realizzato dall'istituto francese LATMOS, un elettrodo per la misura delle proprietà elettrostatiche dell'atmosfera e delle polveri anch'esso realizzato dall'istituto francese LATMOS.

Il processo di selezione da parte ESA si è concluso a favore della proposta italiana, che ha sancito la validità tecnica e scientifica della proposta e la composizione del team internazionale.

Il payload DREAMS (Dust characterization, Risk and Environment Analyzer on Martian Surface) è stato concepito per avere il più alto grado possibile di autonomia, condividendo il minimo possibile di risorse con il Lander EDM, tranne per la trasmissione a terra dei dati acquisiti. DREAMS studierà le condizioni meteorologiche di Marte durante il periodo particolare delle tempeste di polvere, che interessano il pianeta ciclicamente e spesso violentemente e che possono avere ripercussioni sulle prestazioni della strumentazione a bordo di lander e rover e sulla futura esplorazione con equipaggio umano. In particolare DREAMS sarà in grado di verificare, per la prima volta nell’esplorazione del pianeta, la presenza di fenomeni elettrici che possono accompagnare il passaggio dei dust devils o delle tempeste di polvere.

La proposta italiana vede il CISAS (Padova), attraverso il team del Prof. Stefano Debei Project Manager di tutto l'esperimento, responsabile della parte di ingegneria di sistema, della realizzazione della Common Electronics Unit (CEU), della realizzazione della batteria primaria, dello sviluppo e realizzazione del termometro per la misura della temperatura dell’atmosfera marziana, dell’inclinometro MEMS accelerometrico e dell’integrazione e collaudo di tutti i sensori forniti dai partners internazionali. Inoltre il CISAS è responsabile per il condizionamento, acquisizione e gestione dei dati di tutti sensori. DREAMS, finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana, rappresenta un grosso impegno ed una grossa scommessa per l’Italia che vede come protagonista la sua ricerca in Europa.

Aggiungi un commento
- I commenti saranno resi visibili a seguito dell'esame da parte della Redazione -


Il tuo nome La tua e-mail    

INDICE ALTRI NUMERI






Visita il sito di Atena Informatica

Via Principi d'Acaja 38
10138 - Torino
info@affidabilita.eu
www.affidabilita.eu
Tel. +39 011 02.66.700
Fax +39 011 02.66.711
La manifestazione
italiana dedicata
all'Innovazione
e alle Tecnologie
L'unica rivista
italiana interamente
dedicata alle
Misure, Prove,
e Controlli Qualità