Direttore:
Vicedirettori:
Redazione:
L'unica rivista italiana interamente dedicata alle Misure, alle Prove e ai Controlli Qualità
Anno:

NOVITA' DALLE AZIENDE

Amplificatore di carica per piezosensori con interfaccia ethernet integrata
Charge amplifier with integrated ethernet interface for piezo-sensors

HBM ITALIA


Per la misurazione di grandezze meccaniche come forza e pressione nelle applicazioni industriali i sensori piezoelettrici della serie PACEline di HBM si dimostrano particolarmente adatti per la loro robustezza e precisione. Il nuovo amplificatore di carica digitale CMD600 di HBM acquisisce il segnale di un sensore collegato e lo mette a disposizione di un comando macchina collegato a valle come segnale di tensione analogico (0...±10 V) fino a un’ampiezza di range di misurazione di 30 kHz oppure in forma digitale tramite ethernet come streaming dei valori di misurazione.

Il CMD600, compatto, robusto, sicuro e per questo ideale per le applicazioni industriali, funziona con tutti i comuni sensori piezoelettrici. La sensibilità e il campo di misura possono essere facilmente impostati per ogni singolo software (senza compromettere la precisione) in un range da 1:10.000. Le operazioni di integrazione sono particolarmente semplici. Il software “CMD-Assistent”, compreso nella fornitura, permette all’utilizzatore di configurare l’amplificatore in modo rapido e semplice tramite l’interfaccia ethernet integrata.

Particolarmente comoda ed efficiente anche la funzione “SensorTeach”, una novità a livello mondiale. Questa funzione prevede lo scorrimento del campo di misura una volta. Quindi l’amplificatore si scala automaticamente sui valori minimi e massimi rilevati.
Uno strumento di servizio integrato nel software (“registratore a tracce continue”) consente la semplice visualizzazione e registrazione dei valori misurati. Questo amplificatore supporta il Transducer Electronic Data Sheet (TEDS), quindi gli amplificatori collegati a valle possono riconoscere e automaticamente utilizzare le impostazioni della catena di misura.

Per le applicazioni di controllo macchina l’amplificatore di carica offre due uscite digitali, utili ad esempio per un rapido controllo dei valori di soglia o per il monitoraggio dei valori di picco fino a 10 kHz.

I campi di impiego tipici per il CMD600 si trovano nell’ambito della produzione ad esempio in processi di piantaggio e di conversione, in banchi di prova per motori o ingranaggi nonché nel settore della ricerca e dello sviluppo.

Ulteriori informazioni sono reperibili all’indirizzo web:

www.hbm.com

HBK Italy srl

www.hbkworld.com

Aggiungi un commento
- I commenti saranno resi visibili a seguito dell'esame da parte della Redazione -


Il tuo nome La tua e-mail    

INDICE ALTRI NUMERI






Visita il sito di Atena Informatica

Via Principi d'Acaja 38
10138 - Torino
info@affidabilita.eu
www.affidabilita.eu
Tel. +39 011 02.66.700
Fax +39 011 02.66.711
La manifestazione
italiana dedicata
all'Innovazione
e alle Tecnologie
L'unica rivista
italiana interamente
dedicata alle
Misure, Prove,
e Controlli Qualità